• Home
  • Autore: paolo

Nutrizionista Fisiodem

La Dott. Liliana De Angelis è la nuova Biologa Nutrizionista del team Fisiodem. Riceve presso la nostra struttura su appuntamento.

Analisi Bioimpedenziometrica (Misurazione Massa grassa, Massa muscolare, Acqua intra e extra cellulare)

Profili nutrizionali personalizzati in caso di:
– Obesità e Sovrappeso (anche in bambini ed adolescenti);
– Disturbi/Squilibri Ormonali e Metabolici;
– Diabete,Ipertensione,Patologie cardiovascolari;
– Pancreopatie, Nefropatie, Epatopatie, Dislipidemie;
– Disturbi Gastrici (gastrite, reflusso gastro-esofageo, ernia iatale) ed Intestinali (Colon irritabile, stipsi, meteorismo, colite, Morbo di Crohn, diverticolite);
– Carenze nutrizionali di varia origine (es.ANEMIA) e malnutrizione;
– Gravidanza, allattamento e supporto a percorsi di ricerca di gravidanza;
– Sport
– Allergie e intolleranze alimentari (Glutine, Lattosio, Nichel, LTP, etc.);
– Problematiche in età geriatrica ed in particolari situazioni psicofisiche;
– Regimi vegetariani e vegani.
– Supporto a sostegno di percorsi oncologici.

Per appuntamento ed informazioni chiamare Fisiodem 0736.344356

Graston Technique

Da Fisiodem applichiamo il metodo “Graston Technique”.

Questo metodo nasce con l’obiettivo di mobilizzare il tessuto fasciale, rilasciare le sue restrizioni e aumentare i processi riparativi.

E’ una tecnica raffinata e moderna per il trattamento di alcune patologie e infiammazioni come:

  • Tendinopatie acute e croniche
  • Epicondilite
  • Infiammazione Rotuleo, Sovraspinoso, Cuffia rotatori spalla
  • Fasciti plantari
  • Sindrome Bendelletta
  • Stiramenti legamentosi, caviglia ginocchio
  • Cicatrici e Aderenze
  • Ematomi e Strappi muscolari ed altro

Chiamaci per altri informazioni e per prenotare: 0736.344356

Cosa sono le Onde d’Urto

Le onde d’urto acustiche percettibili ad alta energia che si manifestano nell’atmosfera, ad esempio durante un fulmine, o quando gli aerei rompono la barriera del suono.

In campo medico, le onde d’urto sono utilizzate già dal 1980, ad esempio per la disgregazione dei calcoli renali.

Nella moderna terapia del dolore, le onde d’urto trasmettono l’energia dal punto in cui vengono prodotte, ossia dal generatore delle onde d’urto, alle zone doloranti del corpo umano dove sprigionano la loro azione curativa.

Come agisce l’Onda d’Urto?

Le onde d’urto accelerano il processo di guarigione proprio del corpo. Si attivano le forze di autoguarigione. Il metabolismo migliora, l’irrorazione sanguigna aumenta, il tessuto danneggiato si rigenera e guarisce.

Le Onde d’Urto per la Disfunzione Erettile

Il nostro macchinario STORZ ad Onde d’Urto focali può essere utilizzato per svariate tipologie di trattamenti.

Oltre che al classico utilizzo in campo ortopedico e fisioterapico, negli ultimi anni ha ottenuto grandi consensi in campo urologico, per trattamenti di patologie quali la Disfunzione Erettile, l’Indurazio Penis Plastica e la Sindrome Dolorosa Pelvica.

L’efficacia di questa moderna apparecchiatura per Onde d’Urto è determinata dalla scelta personalizzata di una gamma energetica dinamica e potente e dalla profondità terapeutica di fuoco selezionabile.

Le aree profonde possono essere trattate senza difficoltà, in quanto l’ampia zona focale permette di accedere agevolmente e con elevata precisione al tessuto destinatario

Grazie a queste caratteristiche tecniche, il trattamento è più facile che con altri apparecchi ESWT, poiché la profondità del fuoco consente di applicare le Onde d’Urto solo su un lato del pene.

DE – Disfunzione Erettile

Miglioramento significativo della funzione sessuale.

IPP – Induratio Penis Plastica

Miglioramento significativo del dolore

Stabilizzazione in caso di progressione di
– Curvatura del pene
– Formazione di placche

CPPS – Sindrome Dolorosa Pelvica Cronica

Miglioramento significativo del
– Dolore
– Disturbi della minzione
– Funzione Erettile

Il “Linfodrenaggio Vodder”

..o “Drenaggio Linfatico Manuale” è un particolare tipo di massaggio praticato nelle zone del corpo con una eccessiva riduzione della circolazione linfatica e una stagnazione di liquidi. Se ne distingue nettamente per la specifica manualità, che correttamente esercitata, esplica il suo effetto a livello dei tessuti superficiali (cute e sottocute).

Il LDM può essere inserito come terapia associata/complementare a quella fisioterapica e/o farmacologica al fine di favorire una rapida risoluzione della patologia o ridurre i sintomi correlati.

Richiesta di utilizzo di questa tecnica:.

  • insufficienza venosa, disturbi circolatori, interventi di chirurgia vascolare (stripping safenectomia) linfedemi.
  • Traumi articolari e muscolari ,distorsioni.
  • Distonie neurovegetative (stipsi, stress sindrome, premestruale).
  • Post interventi chirurgia plastica o estetica.
  • Trattamento donne in gravidanza.
Leggi l’intero articolo qui